Mondomutui.it

MUTUO PER COSTRUZIONE

Il mutuo per costruzione è un finanziamento con una finalità ben definita, ossia prevalentemente la costruzione di un nuovo immobile, ma anche il completamento edilizio di un'abitazione già iniziato tempo prima, ma non terminato.

- Cosa cambia nel mutuo per costruzione da un mutuo normale?

I mutui per costruire un immobile sono un pò diversi dai mutui tradizionali, a partire dall'erogazione stessa, che non viene effettuata in soluzione unica come per gli altri finanziamenti, ma viene suddivisa in più momenti, in base all'avanzamento dei lavori. Questa modalità possiamo definirla come mutui "a sal", ossia per Stato Avanzamento Lavori. I mutui per stato di avanzamento dei lavori, possono venir erogati ad esempio in parte al termine della costruzione delle fondamenta, in parte alla costruzione dello scheletro, e così via. Il mutuo per costruzione, comunque, è sempre legato alla costruzione di un immobile ad utilizzo di residenza, e non verrà concesso per costruzioni con finalità industriale o commerciale, in quanto per queste tipologie sono esistenti dei finanziamenti specifici.

- Chi può usufruire del mutuo per costruzione?

I mutui per costruzione possono essere concessi sia a imprese che a privati, devono però dimostrare della documentazione all'istituto di credito che certifichi che colui cui verrà erogata la somma è totalmente in regola. Sono necessari, per il mutuo per costruzione o anche per i mutui per stato avanzamento lavori, i documenti amministrativi e la concessione da parte del comune ai lavori edilizi (concessione edilizia), le licenze necessarie, ma soprattutto gli atti di proprietà del terreno su cui dovrà sorgere l'abitazione o complesso residenziale, atti che dovranno dimostrare che chi riceverà l'erogazione del mutuo per la costruzione ne è l'intestatario proprietario o almeno ne ha diritto di superficie. Nel mutuo per costruzione della casa, l'istituto di credito potrà andare ad erogare anche il 100% dei costi necessari all'edificazione, costi stabiliti da documentazioni di preventivi da parte dei costruttori edili, da non confondere col valore dell'immobile terminato, che normalmente ha capitali maggiori. Chi richiede mutui per la costruzione della prima casa troverà anche un piano d'ammortamento diverso dai mutui tradizionali. L'istituto di credito, infatti, farà pagare rate costituite esclusivamente da interessi passivi durante il periodo di edificazione, stimato in circa 5 anni massimo, ed a costruzione dell'abitazione ultimata, inizierà il vero e proprio rimborso del capitale inizialmente erogato. Vanno ricordati anche i mutui per costruttori, che costituiscono formule vantaggiose per il recupero di fondi necessari al costruttore o impresa edile per poter finanziare i propri cantieri.

Mutuo per costruzione aggiornato il 05 Aprile 2017


Vai alla home:Mondo Mutui

mutuo per costruzione